Come creare energia pulita con una scelta green

Come creare energia pulita

Sogni una casa ecosostenibile? Ecco come creare energia pulita e rispettare l’ambiente

Le temperature estremamente elevate dell’estate sono state l’ennesima dimostrazione di quanto il pianeta terra stia soffrendo a causa dell’inquinamento ambientale, al quale contribuiscono in modo netto le emissioni di C02, un gas che si forma a causa dell’ossidazione dei combustibili fossili (carbone e petrolio).

Anche se gli interventi importanti e decisivi devono essere messi in atto dai Governi, anche noi possiamo fare molto, adottando delle soluzioni green a casa.

Ma come creare energia pulita, per rispettare l’ambiente e anche risparmiare?

Stile di vita green: ecco da dove cominciare

Per contribuire ad una riduzione delle emissioni di CO2, è importante iniziare eliminando gli sprechi evidenti, ovvero:

  • Luci accese senza motivo
  • Spie luminose degli apparecchi
  • Frigoriferi impostati a temperature troppo basse
  • Caldaie accese senza motivo
  • Termostati regolati a temperature troppo elevate
  • Condizionatori impostati su temperature polari

Ti ricordiamo che 20° sono più che sufficienti per un buon livello di comfort in casa!

Inoltre, è importante adottare nuovi comportamenti rispettosi, come ad esempio:

  • Staccare le prese nei periodi di inattività (oppure installare una multi-presa “ciabatta” con interruttore)
  • Impostare lo spegnimento automatico di alcuni apparecchi che rimangono in stand-by o programmare l’accensione del riscaldamento a un orario utile a raggiungere la temperatura desiderata in un certo momento della giornata.

Insomma, per tutelare il pianeta e noi stessi, è essenziale ridurre l’impatto ambientale, i consumi energetici e quindi le emissioni di CO2. Per contribuire in modo efficace però queste buone abitudini non bastano, perché è necessario anche sapere come produrre energia pulita in casa.

Come creare energia pulita a casa?

Fortunatamente è possibile produrre energia pulita, avvalendosi delle fonti di energie rinnovabili, che sono:

  • Il sole
  • Il mare
  • Il vento
  • Il calore della terra

Queste si differenziano in modo netto dalle “energie non rinnovabili” (come petrolio, gas, carbone e gas naturale), che inquinano e si esauriscono nel tempo.

Presso la propria abitazione, è possibile adottare diverse soluzioni, tra le quali annoveriamo le migliori:

  • Impianto solare termico: cattura l’energia solare che può essere utilizzata in ambito casalingo, ad esempio per alimentare caldaie (che solitamente vanno a gas), e quindi scaldare casa e ottenere acqua sanitaria. I vantaggi? Un risparmio sulla bolletta fino al 50%, zero emissioni grazie ad energia gratuita e rinnovabile. Il solare termico è quindi una scelta ecologica che contribuisce al risparmio economico ma anche a quello delle emissioni inquinanti nell’atmosfera.
  • Impianto fotovoltaico: si tratta di un impianto elettrico costituito da moduli fotovoltaici che sfruttano l’energia solare per produrre energia elettrica, quindi utile per alimentare gli elettrodomestici.

Installare un impianto che sfrutta le energie rinnovabili permette anche di usufruire di agevolazioni fiscali, come il Superbonus 110% e l’Ecobonus 50, che permette una riduzione delle imposte dovute in 10 rate annuali attraverso cessione del credito e sconto in fattura.

Contatta Ecotecno Group scopri di più su come creare energia pulita approfittando delle agevolazioni e come risparmiare notevolmente installando un impianto tra i migliori in commercio, con 25 anni di garanzia.

    Desideri maggiori informazioni?